Raccolta dati tramite eXplorer Data Collection Agent (DCA) in ambiente Apple Mac oppure Linux

L’ Agente di rete eXplorer Data Collection Agent (DCA) è disponibile anche per sistemi operativi non-Windows: questo componente va installato su un sistema presente nella LAN del Cliente, per effettuare le operazioni di lettura dei dati dalle stampanti.

Per permettere a tutti i clienti che non dispongono di un PC o Server Windows di installare l’eXplorer Data Collection Agent (DCA), sono state realizzate le seguenti versioni:

  • eXplorer DCA Mac 3.0 installabile su versioni di MacOS a partire dalla versione 10.10 Yosemite in poi; questa versione è consigliata per l’ installazione sui sistemi MAC più recenti;
  • eXplorer DCA Mac 2.0 installabile su versioni di MacOS precedenti alla versione 10.13 High Sierra; questa versione può essere utilizzata su sistemi MacOS più datati e che non si prevede di aggiornare alle più recenti versioni di MacOS;
  • eXplorer DCA Linux 1.0 installabile su PC o Server con distribuzioni Linux Debian 9 ed Ubuntu 17/18;
  • eXplorer DCA Linux 1.0 installabile su dispositivi RaspberryPI3 Model B con distribuzione ufficiale Raspbian GNU/Linux 9 (Stretch);

Le informazioni sono trasmesse verso le componenti Server utilizzando il protocollo HTTP / HTTPS. Tutte le versioni eXplorer DCA utilizzano, per la lettura, il protocollo SNMP. E’ requisito essenziale per l’ espletamento del servizio che il software eXplorer DCA abbia accesso Internet via HTTP o HTTPS alle componenti Server.

Grafico agenti Mps Monitor

Caratteristiche tecniche del modulo eXplorer DCA Mac / Linux

La raccolta dei dati delle printer viene effettuata utilizzando il software eXplorer DCA Mac / Linux, che ha le seguenti caratteristiche tecniche e funzionalità:

  1. Viene installato su un sistema interno alla rete del Cliente, che abbia accesso ad Internet utilizzando il protocollo HTTPS oppure HTTP (porta 443 /TCP oppure porta 80/TCP) ed alle le stampanti utilizzando il protocollo SNMP (porta 161 / UDP)
  1. Si connette con frequenza regolare (generalmente con un ping ogni 5 minuti) ad un Server raggiungibile attraverso diversi URL dei domini http(s)://*.mpsmonitor.com e http(s)://*.abassetmanagement.com per scambiare dati e ricevere informazioni sulle attività da eseguire.
  1. Sulla base delle informazioni che gli vengono messe a disposizione dal Server, il software eXplorer DCA effettua ad orari prefissati e configurabili (generalmente tre o più volte al giorno) una scansione via UDP delle sottoreti o degli indirizzi IP dove possono essere presenti le printer; gli orari e le sottoreti o gli indirizzi IP da scansionare vengono definiti in una apposita funzione di amministrazione nelle pagine di configurazione del Portale MPS Monitor
  1. Identifica tutti i dispositivi di tipo Stampante, mentre tralascia completamente tutti gli altri dispositivi di rete di qualsiasi altra natura
  1. La raccolta dati dura generalmente pochi secondi o pochi minuti, a seconda della complessità della rete e del numero di dispositivi
  1. Non genera alcun impatto avvertibile sulla rete e sui dispositivi, in quanto il traffico generato è minimale, grazie all’ uso di UDP
  1. I dati raccolti dalle stampanti vengono memorizzati in file di testo in formato WLK, che vengono trasferiti al server MPS Monitor in Cloud via HTTP o HTTPS
  2. I dati presenti nei file vengono utilizzati per aggiornare il Database che gestisce le printer del Cliente.

Nessun accesso può essere effettuato, in nessun caso, dall’ esterno verso l’ interno della rete del Cliente. Di conseguenza, l’ installazione dell’ eXplorer DCA all’ interno della rete del Cliente non comporta alcun rischio per la sicurezza della rete stessa.

Requisiti hardware

I requisiti hardware minimi per il Mac/PC che ospita l’ eXplorer DCA sono i seguenti:

RAM: 1GB
CPU: Intel Core 3
Spazio HD: circa 50 MB

I requisiti hardware consigliati sono:

RAM: 2 GB
CPU: Intel Core 3

Spazio HD: 100 MB

Il Mac o PC non ha necessità di essere dedicato, e può essere utilizzato contemporanemente per altri usi. eXplorer DCA gira totalmente in background e gli utenti del Mac / PC per altre applicazioni non ne risentono in alcun modo.

Il Mac o PC deve avere accesso stabile ad Internet tramite HTTPS o HTTP e poter raggiungere via UDP le printer da gestire.

NOTA:

per evitare un carico di lavoro eccessivo sul Mac / PC, si consiglia di installare la versione eXplorer DCA Mac/Linux su clienti dove sono presenti fino ad un massimo di 20 dispositivi di stampa. Per clienti con un numero superiore di dispositivi si consiglia, ove possibile, di installare la versione eXplorer 3 per Windows.

Requisiti software

eXplorer DCA Mac / Linux è certificato sui seguenti sistemi operativi:

  • Ubuntu dalla versione 18.04
  • Debian dalla versione 9.0
  • Raspbian distribuzione ufficiale Raspbian GNU/Linux 9 (Stretch)
  • la versione DCA Mac 3.0 è certificata su MacOSX dalla versione 10.10 Yosemite in poi
  • la versione DCA Mac 2.0 è certificata su MacOSX precedenti alla versione 10.13 High Sierra

Requisiti di sicurezza di rete

eXplorer DCA deve essere ospitato su un sistema che abbia accesso stabile via HTTPS o HTTP (porta 443 oppure 80 in uscita), anche soltanto ai domini https://*.mpsmonitor.com e https://*.abassetmanagement.com

Non è richiesto nè necessario l’ accesso ad altri siti o indirizzi Internet, nè l’ abilitazione di altri protocolli in uscita.

Non è necessario alcun accesso in ingresso, nè l’ attivazione di alcun protocollo di comunicazione dall’ esterno verso l’ interno della rete del Cliente.

Non si richiede quindi alcuna configurazione specifica sui Firewall nè sull’ infrastruttura di sicurezza del Cliente.

Nel caso in cui l’ accesso ad Internet via HTTPS sia gestito attraverso un Proxy Server:

  • Se il Proxy non richiede una autenticazione specifica, eXplorer DCA non necessita di alcuna configurazione, in quanto è in grado di riconoscere ed interfacciarsi con il Proxy automaticamente
  • Se il Proxy richiede delle credenziali di autenticazione, è necessario disporre di un utenza Proxy che sia abilitata a raggiungere i domini https://*.mpsmonitor.com e https://*.abassetmanagement.com

L’ eventuale utenza Proxy specifica verrà inserita in fase di installazione (o in fase di configurazione successiva) di eXplorer DCA.

Le credenziali (utente e password) per l’ accesso HTTPS tramite Proxy vengono salvate da eXplorer DCA, in forma criptata, solo ed esclusivamente sul sistema del Cliente; non vengono mai trasmesse al Portale MPS Monitor nè ad altri siti al di fuori della rete del Cliente, e non sono mai visibili in chiaro al personale che accede al sistema del Cliente.

Requisiti di ambiente/utenza locale

La procedura di installazione di eXplorer DCA Mac/Linux installa sul sistema ospitante un servizio che viene configurato con Attivazione Automatica, e come default usa l’ utente amministrativo per l’ esecuzione di tutte le proprie attività; in fase di installazione vengono richieste le credenziali amministrative per effettuare l’installazione di tale servizio.

Prova gratis MPS Monitor sul tuo parco