MPS Monitor e PrintReleaf: una partnership che vale 31.880 alberi

31.880. Questo il numero degli alberi piantati in tutto il mondo per compensare le 265.653.004 pagine stampate in 3 anni attraverso i dispositivi monitorati da MPS Monitor e PrintReleaf, organizzazione che mira a neutralizzare l’impatto ambientale dei processi di stampa grazie a un sistema di certificazione e a una piattaforma software per automatizzare la riforestazione. Nel solo agosto 2019, PrintReleaf ha piantato 784 nuovi alberi per bilanciare le 6.535.344 pagine stampate attraverso i dispositivi monitorati da MPS Monitor.

MPS Monitor integra la tecnologia PrintReleaf all’interno della propria soluzione di monitoraggio dei dispositivi di stampa dal 2016, e sono ormai numerosi i Dealer utilizzatori di MPS Monitor che, in accordo con i loro clienti, hanno attivato il servizio di riforestazione. PrintReleaf ha così potuto riequilibrare l’utilizzo di una mole impressionante di carta con la piantumazione di migliaia di alberi in tutto il mondo, sulla base di un rapporto di 8.333 fogli di carta per albero.

Nello specifico, MPS Monitor trasmette i dati dai dispositivi monitorati a PrintReleaf, che in modo totalmente automatico procede alla compensazione del consumo di carta con la riforestazione. Per ciascuna azienda utente di MPS Monitor che usufruisce del servizio, PrintReleaf mette poi a diposizione la certificazione relativa alla piantumazione effettuata per suo conto.

Un’operazione dall’impatto davvero globale: grazie alla partnership fra MPS Monitor e PrintReleaf, oggi il Madagascar conta 20.067 nuovi alberi, il Messico 3.663, l’Irlanda 3.489, la Repubblica Dominicana 3.444, l’India 758, il Brasile 414 e gli Stati Uniti 45.