MPS Monitor annuncia l’integrazione di HP SDS Cloud DCA nella propria piattaforma per la gestione dei dispositivi di stampa

I Dealer possono ora monitorare e gestire da remoto tutti i dispositivi HP FutureSmart supportati, senza installare alcun DCA sulla rete del cliente

MPS Monitor®, azienda che sviluppa e distribuisce la piattaforma leader per il monitoraggio e la gestione da remoto di stampanti e multifunzione, annuncia l’integrazione nativa della nuovissima tecnologia HP SDS Cloud DCA. Questa funzione consente ai dispositivi HP con firmware FutureSmart (versione 4.9.0.1 o successiva) di connettersi e interagire con il cloud senza la necessità di alcun connettore on-premises o di altri componenti locali. L’integrazione è immediatamente disponibile per tutti gli utenti di MPS Monitor 2.0 in tutto mondo.

L’integrazione di HP SDS Cloud DCA in MPS Monitor garantisce ai fornitori di servizi di stampa gestita la massima affidabilità e continuità del servizio per i loro clienti, poiché i dispositivi HP dotati di versioni FutureSmart supportate, sono connessi in modo permanente al cloud, indipendentemente dalla presenza di un DCA sulla rete del cliente. Attivando HP SDS Cloud DCA, i Dealer possono monitorare e gestire i dispositivi dei propri clienti da remoto e in modo completo, eliminando gli oneri e i costi operativi collegati all’installazione e alla manutenzione dei DCA.

I Partner e i Dealer HP possono ora eliminare una serie di inefficienze nei propri processi di servizio, e possono fornire ai clienti il ​​vantaggio di tutte le avanzate funzionalità della piattaforma SDS: lettura dei contatori e livelli dei consumabili, gestione degli alert, riavvio remoto dei dispositivi, aggiornamento del firmware, accesso remoto all’Embedded Web Server, richieste di assistenza, policy di sicurezza, configurazione remota e altro ancora.

I DCA, anche se in cluster, possono diventare un punto critico per l’intera infrastruttura di gestione e monitoraggio remoto. Quando un DCA è disattivato, il Rivenditore non riceve i dati sui contatori e sui materiali di consumo e, di conseguenza, si bloccano la fatturazione delle pagine e le spedizioni di Toner. Inoltre, in assenza di un connettore locale valido e attivo, non è possibile eseguire le operazioni di assistenza e manutenzione da remoto. Un semplice spegnimento o fermo per manutenzione di un PC o di un server possono influire in modo negativo sull’intera gestione dei servizi di stampa, e generare insoddisfazione nel cliente.

Tramite HP SDS Cloud DCA, i dispositivi scambiano dati in modo continuo con il cloud, senza alcuna interferenza esterna a causa di guasti dei componenti on-premises. I Dealer possono così contare sulla disponibilità continua di tutte le funzionalità avanzate della piattaforma SDS, riducendo i costi operativi dei servizi di stampa gestita.

HP SDS Cloud DCA può essere attivato facilmente nel Portale MPS Monitor per tutti i dispositivi HP FutureSmart gestiti che dispongano di accesso a Internet e firmware versione 4.9.0.1 o successiva. È inoltre supportata la configurazione in ambiente misto, in cui per lo stesso cliente siano anche presenti uno o più connettori DCA MPS Monitor installati localmente. Se il connettore locale si guasta o viene disattivato, i dispositivi collegati a HP SDS Cloud DCA continueranno a essere monitorati e gestiti senza interruzioni.

“Siamo molto orgogliosi e felici di annunciare ai nostri utenti la disponibilità immediata di questa rivoluzionaria tecnologia in MPS Monitor 2.0. La nostra visione della Internet of Printers include tutte le funzionalità di HP SDS, e le sfrutta al massimo per migliorare e ottimizzare le operazioni di gestione dei servizi dei Partner HP. Il nostro percorso di crescita ha seguito da vicino l’evoluzione della tecnologia SDS 1.0 e 2.0, ed ha avuto finora un enorme successo, consentendo a migliaia di Partner in tutto il mondo di gestire da remoto centinaia di migliaia di dispositivi HP. Ora Cloud DCA porta l’esperienza SDS a un nuovo livello, consentendo ai gestori di parchi stampanti HP di dimenticare tutti i problemi connessi all’ installazione ed al ripristino degli Agent, garantendo il massimo risparmio di risorse e l’ assoluta eccellenza operativa”, afferma Nicola De Blasi, CEO di MPS Monitor.

Prova gratis MPS Monitor sul tuo parco

 


MPS Monitor è partner di




Certificazioni